Prima > Zara Immobiliare > Processo dacquisto Email AdriaMare Ricerca   HR  EN  DE  IT  FR  HU
Ricerca Avanzata | Info | Servizio i Costi | Immobiliari Croate | Processo dacquisto | Servizi Amministrativi | Sistemazione | Legalizzazione casa Servizi | Immobile Recuperato Bank | Agenti e agenzie illegali | Energy Certificate | Partneri
Zadar Poluotok | Zadar centro | Zadar ovest | Zadar est | Costa del nord | Costa del sud | Isole Zadar
Entroterra | Velebit costa | Lika | Zagreb | Dubrovnik | Dalmazia Centrale
Breve descrizione processo immobiliare croato

 

1. L'agente immobiliare
Per l'inizio trova l'immobile che soddisfa le sue esigenze.In Croazia gli agenti immobiliari sono molto adattabili quando si tratta della visita degli immobili peró ricordi che per questo motivo sono spesso fuori dell'ufficio. Il numero del telefonino é sempre spiccato sulla porta del loro ufficio, se non trovi l'agente faccia  l'appuntamento per il telefono.

2. La sorveglianza edile
La sorveglianza edile non é frequente in Croazia perche la maggior parte degli immobili é costruita recentemente. Peró nulla l'ostacola di prenderla. In ogni cittá ci sono molti architetti e ingegneri edili che fanno volontieri la sorveglianza edile.

3. Prendere l'avvocato
É sorprendente che in Croazia gli immobili si comprano senza l' avvocato.Siccome la documentazione di vendita é in croato , Si raccomanda di avere un avvocato che le aiutera a leggere tutta la documentazione.L'avvocato é autorizzato di verificare il numero della particella nei libri fondiari e di prepararle il contratto di compravendita. É molto probabile che in nelle cittá piú c'é almeno un avvocato che parla bene inglese, tedesco,o italiano.

4. Il periodo prima di firmare il contratto re'liminare
Durante questo periodo lei dovrebbe pagare il deposito da 5-10 % del prezzo vendita, a somma sará fissata da tutte le due parti. Abitualmente é scritto nel contratto che il venditore si obligga di pagare lo stesso prezzo benché desiste della vendita. Il contratto preliminare prepara l'agente immobiliare, non il notaio publico, quindi adesso sarebbe il tempo giusto per prendere un avvocato.

5. Il permessodel Ministero degli esteri per l'acquisto immobiliare.
Per favore guardi la riga sotto: «Chi puó comprare l'immobile in Croazia?»

6. La legalizzazione di contratto d'un notaio pubblico.
Nonostante se comprate l'immobile come una persona fisica o come una ditta registrata in Croazia,la firma del contratto di compravendita si fa dal notaio publico.Se Lei é un compratore dall' estero la presenza dell' interprete giudiziario é obligatoria. Le tasse del notaio pubblico sono molto basse perché lui afferma soltanto l'autenticitá della firma, le tasse del interprete giudiziario sono circa 60€.

7. L'iscrizione dell'immobile ai libri fondiari
I libri fondiari evidenziano la proprietá e tutti i diritti reali sull' immobile. L'agente immobiliare o il suo avvocato cercherá l'iscrizione della proprietá in nome di compratore. Per piú di particolari dei libri fondiari e del catasto guardi il seguito,per favore.

8. Pagare le imposte sulla vendita immobiliare. L'imposta da 5% del valore in occasione di vendita immobiliare é determinata mediante l'amministrazione delle imposte. Il valore puó ma non deve essere uguale al prezzo del immobile che sté nel contratto. La commissione delle imposte  necessaria perché in Croazia, spésso, si indica solo 75% del valore mentre il resto si paga in contanti per evitare di pagare le imposte.Consigliamo ai compratori stranieri in Croazia di non partecipare a questo genere di transazioni .In genere, la commisione é molto onesta; se ha pagato il prezzo reale per l'immobile, é poco probabile che loro aumentano il prezzo.Quando la commissione le presenta la sua decisione, lei ha 30 giorni per pagare l'imposta.

Ogni anno aumenta il numero dei sranieri chi comprano gli immobili in Croazia , e molti Chechi e Ungheresi comprano le case sull´isola di Vir non cercando il permesso ufficiale, credendo all´entrata recente della Croazia all´Unione Europea e sperando che per gli alcuni anni il permesso diventa il passato.

 

Personalmente io non ricomandero di fare cosí, perche é molto piú  semplice  cercare il permesso degli instituzioni relative tramite l´avvocato e avere la proprietá senza spendere molto.

 

Benché Istra e Dubrovnik sono molto cercati e i prezzi sono piú alti per 25% per questa ragione nei ultimi 12 mesi, il prezzo degli immobili nelle altre zone é molto piú  favorevole che in Italia, in Francia e in Spagna.

 

Al sviluppo della fascia costiera possono influire e alcuni factori nuovi come l´autostrada nuova e l´investimento nuovo del mercato.

 

Piú comune modo di comprare é fare il contratto preliminare con il deposito di 10% e cercare il permesso prima del´acquisto finale.  Quando noi abbiamo il mercato in via di sviluppo che il venditore sospende il contratto preliminare, nel questo caso deve pagare il deposito doppio.   Questo succede quando la vendita diventa molto lunga e  per il venditore diventa molto piú utile pagare il deposito doppio perche il valore del´immobile é aumentato molto.  Tanti agenti vi propongono prima di diventare i proprietari e poi di cercare il permesso di costruzione.  Esistono due modi fondamentali di fare questa cosa _ o comprare l´immobile tramite una azienda croata, o tramite il contratto che stende l´avvocato dove é scrito che il compratore straniero ha l´obligo di procurare il permesso di cosrtuzione.   Se il compratore straniero non otiene il permesso di costruzione, nel questo caso invece di Voi l´agente immobiliare vende la casa.  Non ho mai sentito per questo caso, perche l´unica ragione di non ottenere il permesso di costruzione é il passato di malvivente o il dubio di un lavoro illegale.

 

Comprare tramite l´agenzia é costato di piú una volta perche la gente  voleva realizare il proffito piú alto  in occasione di far´affari con i compratori stranieri.  Con l´Internet questa pratica sparisce perche tutte le informazioni degli immobili diventano accessibile  e le agenzie fanno attenzione a la sua riputazione.  Non esiste il pericolo se si tratta dell´agenzia con la riputazione.  Cercerete l´agenzia che ha il permesso di lavoro e l´ufficio in cittá, fatte l´attenzione agli agenti che non hanno il sua sede in cittá e che non annunciano il nome della sua agenzia sui giornali locali.  Si possono sentire le storie che la gente aumenta il prezzo quando si tratta del agente che interviene per un compratore straniero, peró l´agenzia con la riputazione offrira il prezzo della casa fissato dal perito giudiziario.  Non pottete permettere di ritirarsi a causa di queste storie, fatte attenzione di scegliere una agenzia giusta.  Tanti stranieri vengono in  Croazia e aprono l´Internet agenzie per evitare di pagare le imposte come al suo paese cosí in Croazia.  Evitate queste agenzie perché prima o poí loro sarano scopertee Voi diventerete il testimone al tribunale.

Non paghi le tasse su una nuova proprietà

Dellacquisto immobiliare


Pratica dell'acquisto di cittadini croati

 

Un croato può acquistare qualsiasi proprietà in Croazia e il processo è simile ad altri stati dell'UE, è possibile stipulare un contratto di prevendita basato su alcuni termini soddisfatti pagando un deposito del 5-10%, che si perde se non si procede con l'acquisto, o il venditore deve tornare due volte se decide di non vendere.

 

Se non ci sono termini e si tratta di una vendita diretta e diretta, viene redatto un contratto di vendita. Un contratto di vendita può avere o meno una clausola di liberatoria in base al momento e alla modalità di pagamento del denaro.

 

Se il denaro non viene pagato immediatamente e deve essere pagato entro un certo periodo di tempo, la clausola di rilascio del titolo non è inclusa e viene fornita separatamente in un prospetto tabellare una volta che il venditore riceve il denaro.

 

Per i cittadini dell'UE l'unica differenza è che possono acquistare ogni tipo di bene immobile eccetto fattorie e terreni agricoli fino al 2021. Per presentare un contratto di vendita al tribunale è anche necessario richiedere un documento dal dipartimento edile della contea che il il bene immobile che si sta acquistando si trova in una zona edificabile (cioè non una proprietà agricola di alcun tipo).

 

Per i cittadini di altri paesi con cui la Croazia ha un accordo di reciprocità si applica la seguente pratica.

 

La pratica tradizionale per gli individui non UE presuppone che un pre-contratto è redatto, l'acquirente paga un deposito del 10%, è necessario attendere il periodo di 6-12 mesi per l'approvazione da parte del Ministero prima di prendere possesso. Se l'acquirente si ritirasse dall'accordo nel frattempo, il deposito sarebbe stato incamerato - nel caso in cui il venditore si fosse ritirato, gli sarebbe stato richiesto di restituire il deposito e pagare un ulteriore 10% come penale.

 

Tuttavia, in un mercato immobiliare così vivace, con prezzi in rapido aumento, vi è il rischio distinto che l'acquirente possa essere gazumped. L'aumento del prezzo di mercato fa valere la pena per il venditore di rescindere il contratto e restituire il deposito e la penale all'acquirente, ed essere ancora molto avanti.

 

Ad Adria Mare consigliamo il pagamento dell'intero prezzo anticipato che consente ai nostri clienti di:

 

    Occupati prima che il permesso venga concesso.

    Guadagna reddito da locazione durante il processo di approvazione.

    Inizia la ristrutturazione interna (all'interno della stessa impronta)

    Avere la pace della mente in quanto la proprietà è loro e non vi è alcun rischio di gobumping. (Si noti che al momento dell'acquisto di un immobile fuori piano, i pagamenti possono essere gestiti tradizionalmente con un acconto del 35% del valore del contatto seguito da un massimo di cinque rate uguali durante il periodo di sviluppo

 

Itinerario dell'acquirente privato

 

Adria Mare, con il vostro contributo negozierà con il proprietario un prezzo accettabile e prenoterà verbalmente la proprietà.

 

Elaboreremo i contratti (un pre-contratto in cui l'intero importo non è pagato) tra il venditore e il nostro cliente.

 

Ti aiuteremo a creare un conto bancario locale (con internet banking).

 

Il contratto viene quindi firmato e scambiato in presenza di un notaio.

 

Tuttavia, se l'acquirente non è presente, il contratto può essere firmato nel loro paese d'origine.

 

I documenti sono inviati al dipartimento del catasto locale.

 

La richiesta di autorizzazione all'acquisto è preparata dal vostro avvocato e inoltrata al Ministero della giustizia. Questo includerà:

 

    Fornire la procura ai nostri avvocati per consentire alla domanda di autorizzazione di procedere. gli acquirenti prova di cittadinanza e identità.

    Il contratto che delinea le condizioni di vendita. Documenti catastali catastali e catastali.

    Una richiesta scritta firmata dal richiedente.

    Dopo aver ottenuto l'approvazione e entro 30 giorni, il nostro avvocato registrerà la vendita presso l'autorità fiscale locale.

    Al ricevimento del calcolo delle tasse per la proprietà da parte dell'ufficio delle imposte, il cliente ha 15 giorni di tempo per pagare la fattura prima che le penali maturino.

 

Il processo per completare l'acquisto con il fornitore può richiedere da 7 giorni a 1 mese, a seconda dell'ubicazione del cliente ai fini dell'esecuzione del documento. Sullo sfondo, l'approvazione del tribunale può richiedere da 1 a 3 mesi. Il tempo di attesa per il permesso non influisce sulla capacità del cliente di trasferirsi, iniziare ristrutturazioni interne o lasciare fuori la proprietà.


La rotta dell'acquirente aziendale

 

Ci possono essere vantaggi nell'acquisto di proprietà in Croazia attraverso la "Route dell'acquirente aziendale". Questi vantaggi devono essere compensati con i costi iniziali e continuativi nel mantenimento della nuova entità.

 

Collaboriamo con un avvocato specializzato in proprietà immobiliari in Croazia, che analizza le esigenze e le aspettative dei nostri clienti, caso per caso, e poi fornisce consulenza sul percorso più appropriato per raggiungere gli obiettivi dei nostri clienti.

 

Il nostro avvocato è esperto nello stabilire entità private limitate per le persone che desiderano acquistare proprietà in Croazia attraverso questa rotta. Oltre all'obbligo di richiedere l'autorizzazione per la proprietà e il successivo periodo di attesa, tutte le altre fasi sopra descritte, si applicano ancora. Possiamo immediatamente avviare un procedimento per stabilire la società a responsabilità limitata - questo di solito richiede 1 settimana. In genere durante questo periodo il nostro cliente sta esaminando le proprietà e nel momento in cui sono pronte a procedere, la società è stata costituita. Da questo punto, il completamento e lo scambio di contratti possono verificarsi ovunque tra 7 giorni a 1 mese a seconda della posizione del cliente, ai fini dell'esecuzione del documento.

 

I vantaggi del percorso dell'acquirente aziendale sono i seguenti:

 

    L'approvazione da parte del Ministero della Giustizia non è richiesta e l'utente ha la piena proprietà della proprietà non appena viene effettuato il pagamento finale.

    Se si prevede di vendere la proprietà entro i primi tre anni, il profitto realizzato (apprezzamento) dalla vendita non è soggetto all'imposta sulle plusvalenze (35%). Tuttavia, l'imposta sulle società (profitti) è dovuta ed è attualmente del 20%. Ci sono disposizioni nella legge fiscale croata per tenere conto delle somme investite nel settore immobiliare, così come l'ammortamento degli edifici. Il nostro avvocato consiglia i nostri clienti su questo argomento, caso per caso.

    Quando si vende la proprietà acquistata sotto il percorso degli acquirenti aziendali, a seconda della data di costruzione della proprietà, vi sono ulteriori vantaggi fiscali per il venditore.

    La vendita di una società croata proprietaria di immobili può essere la strategia di uscita più efficiente sotto il profilo fiscale per un investitore straniero.

 

Quanto costa?

 

Ecco i costi associati all'acquisto di un immobile in Croazia.

 

    L'acquisto di una proprietà comporta un 4% di RETT * (Imposta sui trasferimenti immobiliari) sul valore del contratto

    Acquisto di una nuova proprietà costruita da uno sviluppatore registrato IVA o da un costruttore autonomo. 25% di IVA calcolata sui costi per acquistare la terra e costruire la proprietà. (Solitamente assorbito dal venditore nel prezzo).

 

Sondaggi e titolo pulito

 

I sondaggi non sono generalmente commissionati in Croazia, tuttavia saremo lieti di organizzare questi servizi se lo richiedete.

 

Pulisci il titolo

 

Crediamo che uno degli aspetti più importanti del tuo acquisto di proprietà in Croazia sia quello di stabilire che la proprietà ha un "titolo pulito" - In altre parole, il venditore ha l'autorità legale di vendere la proprietà e non ci sono reclami in sospeso sulla proprietà prima tribunali.

 

Nel corso degli anni, il sistema di amministrazione della proprietà non ha avuto un metodo efficace per tenere traccia della proprietà di terreni e / o edifici. La ragione è che in passato le proprietà venivano acquistate e vendute senza una registrazione e documentazione adeguate, occasionalmente per evitare le tasse. A sua volta, durante il regime comunista, porzioni significative di terra e proprietà furono confiscate da famiglie benestanti e talvolta divise in lotti più piccoli e dati a chi era nel bisogno. Questi proprietari originali possono ora rivendicare la proprietà del terreno. Molte proprietà nelle aree rurali sono state ereditate da tutti i fratelli in parti uguali, ma mai registrate come tali. In questo caso, nessun fratello ha l'autorità legale per vendere la proprietà.

 

Questo requisito di avere un sistema di registrazione di terreni ed edifici aggiornato ed efficace è riconosciuto anche dal governo croato e dalla Commissione europea. Nel giugno 2003, la Banca mondiale nell'ambito del programma CARDS 2002 della Commissione europea per la Croazia ha assegnato una sovvenzione speciale. La sovvenzione sarà utilizzata per attività volte a costruire un sistema di amministrazione territoriale e contribuire allo sviluppo di un efficiente mercato immobiliare - un prerequisito fondamentale per la crescita economica e l'equità sociale.

 

Tutte le proprietà che offriamo vengono sottoposte a screening per il titolo prima di essere offerte ai nostri clienti per garantire che, una volta decisa la proprietà, il processo di completamento sia rapido, sicuro e ottieni le chiavi prima del previsto.

 

La Croazia ha firmato trattati sulla doppia imposizione con la maggior parte dei paesi europei, inclusi Regno Unito e Irlanda.

 

Consigliamo ai nostri clienti di richiedere una consulenza fiscale indipendente nel loro paese locale, in particolare per quanto riguarda la rotta degli acquirenti aziendali e il potenziale trattamento della proprietà come un "benefit in kind" nella futura legislazione proposta.

 

Non ci sono restrizioni sul rimpatrio di denaro dalla Croazia.




Qui puó comprare limmobile in Croazia?

 

Questo dipende dal fatto che acquisti proprietà come privato o come azienda.

 

Comprare come privato

 

In generale, le persone straniere possono acquistare e possedere proprietà immobiliari in Croazia a condizione che sia soddisfatta la condizione di reciprocità. I cittadini dell'UE possono acquistare proprietà in Croazia ad eccezione della proprietà agricola fino al 2021.

 

Per altri stranier  se la condizione della reciprocitá e soddisfata La condizione della reciprocitá é soddisfatta se il cittadino croato possiedel'immobile nel paese d' origine di cittadino straniero che vuole comperare l'immobile in Croazia . Sará necessario verificare se il vostro paese ha stipulato il contratto della reciprocitá per esempio i Stati Uniti paesi dell'UE hanno stipulato il contratto e la Russia non ha stipulato il contratto.  La prova della reciprocitá é contenuta nei libri fondiari quando il cittadino straniero chiede l'iscrizione della proprieta immobiliare in Croazia. Tutto il procedimento puó durare per mesi.


La prima fase dell' acquisto immobiliare sottointende la firma del contratto preliminare di compravendita e il pagamento di deposito da 5-10% del prezzo corrente. Questa parte puó essere realizzata prima o dopo che riceviamo la confermazione di reciprocitá
 dal Ministero degli esteri .Se il contratto preliminare e stato firmato prima di ricevere la confermazione e il Ministero per qualsiasi ragione prende una decisione negativa, lei puó perdere molto tempo. Dall'altra parte, se aspetta la confermazione prima che ha firmato il contratto, puó perdere l'immobile se nel frattempo arriva l'altro compratore. Se il procedimento le sembra tropo complicato , esiste l'alternativa piú veloce-comprare l'immobile come una ditta registrata in Croazia.

Comprare l'immobile come una ditta registrata in Croazia

Ottenere la confermazione della reciprocitá da Ministero degli esteri per i cittadini stranieri che vogliono comprare l'immobile in Croazia , si puó evitare la registrazione della ditta cioé della societá commerciale a nome del cittadino straniero.Il cittadino straniero puó essere l'unico proprietario della ditta croata. Quando l'investitore costituisce una ditta in Croazia, lei puó partecipare al contratto come il compratore dell'immobile. In questo caso non é necessaria la confermazione del Ministero degli esteri.

Questo é il modo piú veloce e il piú frequente dell'acquisto immobiliare in Croazia , perósottointende gli obblighi e la gestione dell'azienda. Per la sua azienda saranno obbligatori i bilanci trimestrali perció le servira un ragionere. Puó essere complicato e caro; la sua restituzione delle imposte dipende dalla maniera in quale usate lei usa il suo immobile. Lei vuole usarlo come la casa di vacanza e affitarla nel resto dell'anno , in tal caso l'imposta non sarámolto alta. Naturalmente, dovrebbe pagare l'imposta sui interessi riguardo al profitto che realizza la sua ditta.

Prima di comprare un immobile lei deve decidere se la sua ditta sará registrata sul PDV (l'imposta sul valore aggiuntivo) se lei usa gli immobili in maniera semplice, comé descritto, probabilmente non sará necessario registrari sul PDV perche non puó ottenere la restituzine delle imposte per le spese durante l' acquisto come il servizio dell'avvocato e la provvisione dell'agente immobiliare. Sará la situazione uguale come se ha comprato immobile come una persona fisica. Pero, se i suoi piani per l'immobile sono piúambiziosi specialmente se vuole costruire, allora e meglio essere registrato sul PDV perche cost puó la restituzione delle imposte.

La ditta registrata sul PDV che si occupa del turismo in Croazia incassa ai suoi clienti 25% dell'imposta per i servizi offerti, peró solo se riceve la valuta croata, kuna. Se i cittadini stranieri pagano in euro la ditta non deve pagare il PDV. Se la sua ditta offre i servizi turistici,  é molto probabile che gli ospiti saranno dall'estero e che pagheranno in euro. Quando vende l'immobile, dove pagare il PDV sulla differenza dal prezzo iniziale e su tutte le spese dal momento d'acquisto. Puó ottenere la restituzione dell'imposta dal compratore se il compratore é registrato su PDV. Per sapere di piú dalle tasse che sono obbligatorie durante l'acquisto o la vendita immobiliare, per favore guardi la nostra pagina »Il prezzo di vendita».

La fondazione della ditta

La constituzione della ditta in Croazia é molto semplice, non é caro ed é bastanza veloce. Molti Croati considerano che il loro paese é molto burocratico ma non piú complicato d' altri paesi europei. La sistemazione della documentazine si fa al notaio pubblico e dura da due a tre settimane Il nome della ditta deve essere in croato o in latino. Per iniziare il procedimento deve aprire un conto in kune per la ditta con il deposito minimo da 20 000 kuna(verso 3000€ ). La ricevuta del deposito sará necessaria al notaio pubblico. Questo denaro non si riferisce alle spesa perché lo puó usare liberalemente dopo che ha comprato l'immobile. Il notaio pubblico prendera nota di suoi dati personali (numero di passaporto,indirizzo ect.) e di sue attivitá di quale lei si occupa(sará meglio sceglierle in anticipo ). A differenza delle leggi nei paesi anglosassoni che possono essere molto restrittivi, qui puó addurre tutte le attivitá desiderate(professioni specializzati richiedono una diploma adatta). Se come l'attivitá indichi il turismo , questo sottointende un largo spettro d'attivitá senza indicare piú dettagli.

Comprare come una persona fisica o come una ditta registrata in Croazia ?

Purtroppo questa decisione dipende da una scelta personale.Tutte e due maniere dell'acquisto hanno i suoi vantaggi e suoi difetti. Comprare come una persona fisica sottointende piú tempo, peró, una volta quando l'acquisto é fatto, non c'é piú lavoro addizionale. Comprare tramite una ditta dura di meno, peró richiede una certa quantitá di documentazione e le spese dopo la vendita, anche se lei ha la possibilitá piú tardi di ottenere la restituzione della imposta se lei si registra per PDV.

I libri fondiari e il catasto

 

I libri fondiari

Insomma, i libri fondiari contengono i dati della proprietá immobiliare. Questi dati sono pubblici. Loro anche aiutano a stabilire la proprietá immobiliare.

Il catasto

Il catasto ha un ruolo diverso dai libri fondiari. Lui serve come una guida per gli immobili sotto la sua giurisdizione. Anche contiene i dati degli immobili e degli impianti che sono construiti su di loro. Questo sottointende i dati delle particelle includendo la loro locazione, l'aspetto, l'ambiente , la classificazione e il proprietario immobiliare. Questi dati e specialmente i confini stabiliti dal catasto,servono come un fondamento ai libri fondiari per i dati della proprietá.

Il foglio di proprietá

Il foglio di proprietá ha tre parti, e ciascuna contiene i dati diversi

   La parte A del figlio di proprietá contiene la descrizone del'immobile;
   La parte B del foglio di proprietá contiene i dati del proprietario;
   La parte C del foglio di proprietá spiega se esiste un «carico» sull'immobile come:

1) Lei Ipotche;
2) Gli avvisi addizionali legati al permesso di costruzione,o al permesso di uso.

I libri fondiari mettono in evidenza i soggetti non risolti ancora. Questi soggetti sono in cerca del diritto di proprietá. Il numero di casi non risolti sono indicati subito alla destra della parte A,B,C in foglio di proprietá.

Il senso del foglio di proprietá

I libri fondiari danno le resoluzioni della proprietá che sono necessari:
Prima di comprare un altro immobile e prima di cercare il foglio di proprietá;
Per ottenere il permesso di costruzione
Per provare la proprietá sull'immobile allo scopo della futura gestione di mercato(puó essere utile se il proprietario decide di prendere i lavori addizionali legati all'immobile; il piú spesso si tratta dall'ipoteca sul immobile che serve come una garanzia di prestito).

Il conflito delle informazioni

Quando compriamo un immobile dobbiamo verificare se la descrizione fisica dell'immobile corrisponde ai libri fondiari e al catasto. Se due descrizioni non corrispondono, il compratore deve ricevere una certificazione del catasto che spiega le differenze e presentarla ai libri fondiari per coordinare le descrizioni. In teoria l'autoritá del geodeta e del catasto (gli uffici dominanti che sorvegliano la progettazione urbanistica e raccolgono le informazioni dell'uso immobiliare )hanno la responsabilitá di avvisare i libri fondiari di tutte le differenze alla condizione, alla descrizione e all'uso dell'immobile per assicurare i dati identici ai libri fondiari e al catasto. Peró in pratica, il carico di avvisare i libri fondiari dei cambiamenti di dati, spesso cade sui proprietari o sulle altre parti interessate, legate a un immobile adeguato.

I dati ai libri fondiari (evidenziati nel foglio di proprietá) sono l'unica documentazione legale della proprietá fondiaria in Croazia. Peró i compratori devono essere molto prudenti quando comprano un immobile che ha le descrizini diversi al catasto e ai libri fondiari. Anche se compra questo immobile, al suo miggliore interesse, il compratore deve iniziare il coordinamento di queste due descrizioni per assicurare i suoi diritti di godere e di posedere l'immobile,e che la vendita eventuale non sará impedita per due descrizioni diverse.

 

La residenza in Croazia

 

AIi cittadino straniero puó stare tre mesi in Croazia senza problema.Conforme a questo, é necessario ottenere il permesso di soggiorno. Avendo una yacht in marina croata,affitando o avendo un immobile in Croazia e sufficente ottenere il permesso di soggiorno. Questo non significa che uno é automaticamente un contribuente.Il residente é una persona che vive minimamente 183 giorni in un paese. L'assenza breve non significa la cessazione di residenza.Il periodo puó durare due anni. Una persona non é considerata il residente se il motivo di soggiorno é la visita, le vacanze, la terapia e gli altri bisogni personali che non piú di un anno. Il residente é una persona che mantiene la casa in Croazia, che ha un alloggio alla sua esclusiva e continua disposizione in Croazia per 183 giorni e se conclude dalle sue circonstanze che puó mantenere ed usare questo alloggio. La lunghezza del soggiorno non é importante. Chi é il proprietario e chi l'inquilino non ha importanza. Questo tipo di residenza é molto attrativo per i stranieri che vogliono mantenere la residenza legale in Croazia senza esserne fisicalmente presenti in ogni momento.

Se il cittadino straniero vuole essere un contribuente che mantiene la casa in Croazia, lui dovrebbe avere un alloggio alla sua esclusiva e continua disposizione minimamente per 183 giorni. Se lui vuole essere un contribuente basato sulla presenza fisica in Croazia, lui  dovrebbe esserne presente minimalmente 183 gionrni per ragioni del lavoro, della salute o dei sisogni simili.

Google

Realitica.com - oglasi za nekretnine